Salta categorie di corso
Salta corsi disponibili

Corsi disponibili

Sono presenti i quiz relativi al corso base definito entro 12 miglia dalla costa per il conseguimento della patente nautica.

Nella prima fase il candidato deve dimostrare in via prioritaria di saper leggere le coordinate geografiche di un punto sulla carta nautica nonché di conoscere gli elementi essenziali di navigazione stimante, il sistema di coordinate secondo la proiezione di Mercatore, il calcolo dell'autonomia in relazione alla potenza del motore ed alla quantità residua di carburante. Per lo svolgimento della prova è concesso un tempo massimo di quindici minuti. La prova è superata se l'esercizio proposta è correttamente eseguito e risolto; in tal caso il candidato accede alla fase successiva. Il candidato che non supera la prova è giudicano non idoneo ed è escluso dall'esame; gli esempi nella sezione Quiz e Quesiti di navigazione 12mg e senza limiti

la seconda fase (quella propria dei quiz) consiste nella risoluzione del questionario base, somministrato tramite schede di esame, articolato su venti domande; ciascuna domanda presenta tre alternative di risposte delle quali una sola è esatta. Per lo svolgimento della prova è concesso un tempo massimo di trenta minuti. Per il superamento è ammesso un numero massimo di tre errori: in tal caso il candidato accede alla prova pratica. Con il quarto errore il candidato è giudicato non idoneo ed è escluso dall'esame. La risposta non data è computata come risposta errata. La risposta esatta è indicata apponendo chiaramente una X nell'apposito spazio. A fianco della risposta data a secondo che sia corretta ovvero errata, l'Esaminatore appone rispettivamente un "SI" ovvero un " No”.

Per poter entrare nell'aula virtuale ed esercitarsi sui veri e propri quiz che verranno proposti al candidato  e simulare gli esami è necessario essere allievi della Scuola Nautica Parma Vela e registrati al sito 

Patente nautica senza limiti dalla costa:

La prima fase consiste nella somministrazione del consueto problema di carteggio (La Spezia) ovvero di tre esercizi di carteggio (Genova). E' concesso un tempo massimo di sessanta minuti. La prova è superata se è correttamente eseguito il problema di carteggio a La Spezia oppure se sono risposti ed eseguiti tutti gli esercizi proposti a Genova: in tal caso il candidato accede alla fase successiva. Il candidato che non supera la prova è escluso dall'esame.

La seconda fase consiste nella risoluzione di in un questionario nel quale la risposta ritenuta esatta è indicata apponendo chiaramente una X nell'apposito spazio.

Nel caso il titolare sia già in possesso di patente entro 12 miglia dalla costa (abilitazione al comando entro 12 miglia dalla costa), l'esame solo teorico integrativo consiste nella risoluzione del questionario integrativo, somministrato tramite schede, articolato su tredici domande vertenti sulle materiale non comprese nel programma di esame previsto per abilitazione posseduta; ciascuna domanda presenta tre alternative di risposta delle quali una sola è esatta. Per lo svolgimento della prova è concesso un tempo massimo di venti minuti. Per il superamento è ammesso un numero massimo di due errori: in tal caso il candidato accede alla prova pratica.

Nel caso di candidato NON titolare di patente entro 12 miglia dalla costa (abilitazione al comando entro 12 miglia dalla costa), l'esame solo teorico integrativo consiste nella risoluzione del questionario base e di quello integrativo, somministrato tramite schede, articolato sul totale di trentatre domande domande vertenti sulle materie comprese nel programma di esame previsto; ciascuna domanda presenta tre alternative di risposta delle quali una sola è esatta. Per lo svolgimento della prova è concesso un tempo massimo di cinquanta minuti. Per il superamento è ammesso un numero massimo di tre errori nel questionario base e due errori in quello integrativo: in tal caso il candidato accede alla prova pratica. Con il quarto errore nel questionario base o il terzo in quello integrativo, il candidato risulta non idoneo ed escluso dall'esame

Il corso è accessibile ai soci allievi iscritti alla Scuola Nautica Parma Vela

Attraverso la partecipazione alle regata la Scuola Nautica Parma Vela mette a disposizione la propria flotta di proprietà e per provare l'esperienza della competizione velica, Ideale per la propria formazione prima e dopo il conseguimento della patente nautica e dopo i primi corsi di avvicinamento alla vela. Un modo di fare squadra con gli skipper, gli esperti velisti, professionisti e appassionati che si sono distinti nelle stagioni veliche e il team di regata e per mettersi alla prova in situazione sempre belle a avvincenti, con molto o poco vento , con momenti di competizione e agonismo assieme a sorrisi e team building 

La barca a vela della Scuola Nautica Parma Vela è il nuovo ParmaVela Shide, il veloce First 36.7 Race, armato con bulbo maggiorato, albero maggiorato a tre ordini di crocette, sartiamo in tondino, elettronica completa, randa, fiocco, genova, spinnaker, gennaker... Si partecipa all'Autunnale di Carrara, al Primaverile di La Spezia ( 2° classificato di classe), alle regate del Trofeo Pirelli Coppa Carlo Negri (10° classificato mondiale), La Giraglia Rolex Cup, la Beneteau Cup (primi assoluti nel 2012) Regata Dei cetacei (1° classificato di classe), Xmast Cup Viareggio (1° Classificato di classe) e numerose altre regate da ottobre a giugno di ogni anno come la Velacup Mariperman 2016 (1°classificato di classe). 

Il momento formativo e il "corso in regata” è rivolto a tutti gli allievi e amici della Scuola Nautica Parma Vela, ai soci delle associazioni e dei partner convenzionati La base d'armamento può variare in base al luogo in cui si svolgono le regate da La Spezia a Marina di Carrara a Genova, Viareggio, Santa Margherita Ligure o altri luoghi specifici in base alla sede della regata.

Docenti: Simone Ronchini, Stefano Malagoli, Claudio Brega, Gianni Bocchi, Angelo Mirani, Enzo Marocco, Valeria Galeandro